7 facili trucchi e soluzioni per avere e tenerlo un Bagno per tutta la vita mondo

Il bagno deve essere la stanza più pulita della nostra casa, dal momento che il suo ambiente è più favorevole alla comparsa di batteri o microbi. Ma ci sono alcuni errori che la maggior parte delle persone ha, e chi, non importa quanto cerchiamo di mantenere pulito, non ci permetterà mai di sbarazzarci dei batteri. Ecco cosa sono e cosa dovresti fare per correggerli.


1. Usa lo stesso spazzolino dopo che sei stato malato


Quando sei malato, la maggior parte dei batteri e dei microbi nel tuo corpo si mettono sullo spazzolino, quindi se non lo cambi quando fai meglio, torneranno nel tuo corpo.


2. Lasciare le lamette nella doccia


Rasoi e ciglia da barba sono essenziali per essere sempre estremamente puliti, ma se li lasci andare, si arrugginiranno e si riempiranno di batteri. L'ambiente umido nel bagno è estremamente adatto allo sviluppo di batteri, quindi sarebbe ideale per pulire il tuo disinfettante prima dell'uso.


3. Lasciando la tazza del water sporca


Il water è un altro posto nel bagno che può servire come ambiente favorevole per germi e batteri, quindi è molto importante pulirlo e disinfettarlo il più spesso possibile.


4. Usando un singolo asciugamano di mani da parte di tutti


Non importa quanto tu e i tuoi cari vi laviate le mani, è essenziale usare asciugamani separati.


5. Docce cucinate in un bagno non riscaldato


Come risultato di docce calde o bagni caldi, viene prodotta una grande quantità di vapore. Se la finestra non si apre uno sfogo come bagno o l'umidità del vapore si accende e rimane nella vasca da bagno e ammollo le pareti che partecipano allo sviluppo di microbi, batteri o muffe.


6. Conservare il sapone in un piatto

Il posto dove tieni il sapone è molto importante. Se lo mettete in un piatto senza buchi, tutta l'acqua che verrà scaricata dal sapone diventerà un terreno di crescita per i batteri, che andranno a sapone e torneranno sulle vostre mani. È importante che il sapone rimanga in un recipiente privo di acqua e asciutto.


7. Usa le spugne per più di un mese


Anche se spugne da bagno sembrano deteriorarsi, si riempiono di germi e batteri, dopo 30 giorni di utilizzo, quindi è molto importante per sostituirli, almeno una volta al mese ad evitarne la contaminazione.



PREPARAZIONE DELLA PULIZIA
Forse sembra strano, ma è consigliabile che prima di prendere te stesso la pulizia, devi fare alcuni passi per farlo accadere correttamente. Prima di tutto, devi gettare via / rimuovere tutto ciò che non ti è utile, spostare gli oggetti di archiviazione insieme ai cosmetici per pulirli dove si trovavano.


Quindi versare il cloro o qualsiasi altro detersivo speciale nella tazza del WC, nella vasca da bagno, nella doccia, nel lavandino, ma lasciare la porta aperta o accendere il ventilatore. Pulire la polvere dagli oggetti rimanenti, spazzarla e applicare soluzioni disinfettanti dove la sporcizia persiste.


RITARDO SUPERFICIALE
Bene, il processo sta già crescendo qui. Prima spruzzare un disinfettante sulle pareti e lasciare agire per alcuni minuti, quindi pulirlo. Fai lo stesso con le finestre. È possibile utilizzare una spugna, quindi un panno asciutto in modo che non rimangano tracce. Il passo successivo è pulire la vasca, il box doccia e la doccia. Qui devi considerare il materiale con cui sono fatti per usare i detersivi giusti (evitare soluzioni abrasive) e per evitare di danneggiare le superfici.


Se hai una tenda in una doccia di plastica, è soggetta a batteri e depositi di muffa. Creare una miscela di due terzi di acqua e un terzo di cloro e spruzzare su di esso, o lavare in acqua tiepida con cloro. Quando si tratta di pulire il lavabo, utilizzare una spugna per pulire il dentifricio. Per i luoghi più difficili, è utile uno spazzolino da denti.



Certo, non dimentichiamo lo specchio. Senza di essa, è impossibile farsi un'idea della nostra immagine di sé. Spruzzare una soluzione di vetro, quindi pulire in modo uniforme con un asciugamano per eliminare eventuali tracce.



Successivamente, la tazza del gabinetto rimane. Dovrebbe essere pulito sia all'interno che all'esterno con una scopa da toilette e un panno in tessuto. Naturalmente, le batterie del lavabo / vasca dovrebbero essere pulite con uno spazzolino da denti. L'ultima cosa da fare è pulire il pavimento con una scopa.


MANUTENZIONE DELLA PULIZIA
Una volta che hai lavorato per pulire la stanza, non vorrai prenderlo troppo presto. Pertanto, si consiglia di pulire la stanza dopo averla usata. Tenere la ventola aperta, lasciare prodotti per la pulizia della casa andare il vetro o pulizie di casa da dove iniziare lasciare la porta aperta in modo che il bagno sia sempre ventilato. Questo impedisce lo stampaggio. Un altro passo importante è pulire la doccia o la vasca subito dopo l'uso. Lo stesso è con il water. Anche se non sembra sporco, il suo normale spazzolamento previene i depositi di calcare. Un'altra cosa da considerare è la pulizia delle macchie di dentifricio sul lavandino / lavandino. Se rimangono così, alla fine diventeranno sempre più difficili da pulire.



  • Per quanto tu possa vedere, per mantenere la pulizia, è meglio fare una pulizia generale in anticipo. Con piccoli consigli, il tuo bagno sarà sempre brillante.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *